MANUALE PER L’IMPOSTAZIONE DELLA PUBBLICITÀ SU GOOGLE MAPS

Ogni giorno, migliaia di persone cercano su Google Maps la strada per il negozio/ristorante/ montaggio di pneumatici più vicini e questo è un ottimo momento per mostrare loro un annuncio pubblicitario per il punto offline più vicino.

Tale posizionamento è ottimo per aumentare le vendite e il traffico dello stabilimento, soprattutto se avete fatto tutto bene. Devo dire subito che non è possibile lanciare separatamente annunci in google maps. Questo è in aggiunta alla solita campagna di ricerca, quindi (!), il vostro annuncio verrà visualizzato solo se vengono raggiunti certi punti, di cui vi parlerò oggi.

Il principio di visualizzazione di un annuncio si basa sulle parole chiave e sulla posizione (o su una certa geolocalizzazione) dell’utente.

Ecco un esempio di come appare un annuncio in Google Maps:

REGISTRAZIONE IN GOOGLE MY BUSINESS

Ho deciso di presentare questo punto separatamente, poiché questa è la prima cosa che dovreste fare se volete visualizzare gli annunci nelle mappe. Abbiamo già scritto di tutte le fasi della creazione e dell’ottimizzazione nel nostro blog.

In parole povere, “google my business” è uno strumento speciale di google, dove potete creare un profilo della vostra azienda, che verrà successivamente mostrato nella ricerca e sulle mappe. Inoltre, il profilo verrà visualizzato non solo se avete lanciato un annuncio: con una corretta ottimizzazione e posizione utente pertinente, potete ricevere conversioni organiche.

Questo servizio è adatto solo per le aziende che dispongono di punti offline.

Dopo aver creato un profilo, è consigliabile aggiungere la quantità massima delle informazioni e aggiornarle periodicamente: foto, recensioni, ultime notizie, sconti, perché non basta solo visualizzare gli annunci. Dopo che l’utente ha fatto clic sull’annuncio, andrà al vostro profilo in GoogleMyBusiness, se non ci sono sufficienti informazioni o se c’è un feedback negativo, molto probabilmente l’utente tornerà e sceglierà un concorrente vostro. Inoltre, un profilo aziendale completo aiuterà il vostro annuncio a posizionarsi meglio e ad aumentare le possibilità che la vostra azienda venga visualizzata all’utente.

Dopo aver creato Googlemybusiness, bisogna collegarlo al vostro account GoogleAds.

Per fare ciò, trovate nella barra laterale “annunci ed estensioni – estensioni”:

Facciamo clic su “creare estensione” e cerchiamo “indirizzo”.

Se i dati di accesso per accedere a GoogleAdvertising e GoogleMyBusiness sono gli stessi, il sistema stesso vi offrirà di utilizzare questo indirizzo oppure potete richiedere l’accesso a un altro account del servizio Googlemybusiness. Per fare ciò, è sufficiente specificare l’indirizzo del proprietario, dopodiché riceverete una richiesta via posta.

Un altro modo per collegare gli account è farlo durante la creazione di una campagna di ricerca, il processo in sé non differisce molto da quello descritto sopra.

La sincronizzazione durerà 24 ore, dopodiché potrete utilizzare l’indirizzo di Googlemybusiness negli annunci della rete di ricerca e mostrare annunci con una scheda azienda in Google Maps.

MONITORAGGIO DEI RISULTATI

Per valutare correttamente questo posizionamento, bisogna monitorare tre tipi di clic:

● percorso in auto: viene preso in considerazione quando l’utente crea un percorso per la vostra struttura utilizzando una mappa di Google.

● ottenere informazioni sulla posizione – viene preso in considerazione quando l’utente espande il vostro annuncio per trovare ulteriori informazioni sull’azienda.

● “Chiamare” – viene registrato quando l’utente fa clic sul pulsante “Chiamare”.

Monitorando questi indicatori, potete capire quanto sono efficaci i vostri annunci.

LANCIO PUBBLICITARIO

Vi mostrerò due modi per personalizzare i vostri annunci di Google Maps. Il primo è per i principianti e il secondo è per gli utenti più avanzati.

IL PRIMO MODO: UNA CAMPAGNA INTELLIGENTE

Andiamo al profilo GoogleMybusiness e nel menu laterale troviamo “Creare annuncio”:

Successivamente, saremo immediatamente trasferiti per creare una campagna intelligente in GoogleAds.

Scegliamo l’obiettivo della campagna pubblicitaria “Aumentare il numero di visite al negozio locale”:

Successivamente, bisogna selezionare il raggio dalla posizione del vostro negozio in cui può essere visualizzato l’annuncio. Non rendete il raggio troppo piccolo, poiché rischiate di ottenere un pubblico ristretto e pochi clic:

Nella fase successiva, è necessario selezionare le parole chiave in base alle quali gli utenti possono cercarvi:

7-10 parole chiave saranno sufficienti.

Dopodiché, bisogna scrivere il testo per l’annuncio. Idealmente, è necessario compilare tutti i campi specificati:

La linea di fondo caricherà automaticamente il sito web della vostra azienda.

Inserite il vostro telefono cellulare in modo che i potenziali clienti possano contattarvi rapidamente:

Infine, scegliete il budget più adatto a voi:

Oltre al calcolo suggerito da Google, potete anche inserire il vostro budget.

Dopo aver cliccato sul pulsante “Avanti”, vedrete un riepilogo di tutte le informazioni sulla campagna, così potrete ricontrollare tutti i dati.

Questo metodo non richiede alcuna formazione o conoscenza speciale e può dare buoni risultati per le piccole imprese locali.

IL SECONDO MODO: UNA CAMPAGNA DI RICERCA

Andiamo all’account pubblicitario GoogleAds e facciamo clic su “Nuova campagna”:

Selezioniamo l’obiettivo della campagna “Vendite” o “Potenziali clienti”, il tipo di campagna – motore di ricerca e il modo per raggiungere l’obiettivo – visitare i negozi (potete scegliere diversi modi).

Lasciamo i partner di ricerca di Google nella rete di ricerca: questa è una delle condizioni per la visualizzazione degli annunci nelle mappe, è meglio escludere la rete multimediale per valutare più accuratamente i risultati e risparmiare il budget.

Nell’ubicazione, facciamo clic su “ricerca avanzata” e selezioniamo il targeting geografico per raggio. Nella ricerca, vi verrà immediatamente offerto un indirizzo da google my business (se avete collegato googlemybusiness e googleads prima), selezionatelo.

Successivamente, indichiamo le lingue, il pubblico e il budget.

Nelle estensioni di campagna, selezionate l’indirizzo specificato a livello di account (se avete già collegato il vostro profilo Googlemybusiness), oppure potete specificare l’indirizzo a livello di campagna (ad esempio, se avete più rami e desiderate specificarne solo alcuni):

Dopo aver creato i gruppi di annunci e gli annunci stessi, la vostra campagna sarà pronta per il lancio.

Se la vostra priorità è mostrare gli annunci a persone vicine alla vostra struttura, utilizzate gli aggiustamenti delle offerte basati sulla località per aumentare le vostre possibilità.

Non dimenticate di tenere traccia dei vostri risultati e di aggiornare costantemente le informazioni sul servizio Googlemybusiness, anche indipendentemente dal fatto che stiate lanciando un annuncio ora o meno: in questo modo assicurerete un flusso costante di clienti che cercano il punto offline più vicino sulla mappa.