COSA FARE SE L’ACCOUNT PUBBLICITARIO DI FACEBOOK È BLOCCATO?

Facebook tiene presente la sicurezza dei suoi utenti e la qualità degli annunci che vengono pubblicati sul loro sito. Pertanto, ogni giorno Facebook controlla automaticamente milioni di annunci, account, aggiorna costantemente le sue regole e stringe i criteri di verifica.

Se il vostro account è stato bloccato, questo non è un motivo per rinunciare e correre a crearne uno nuovo (questo potrebbe persino aggravare la situazione, ma ne riparleremo più avanti). Se comprendete tutti i motivi e prendete le misure necessarie, potete ripristinare il vostro account pubblicitario e continuare a pubblicare annunci in sicurezza.

I MOTIVI PRINCIPALI PER IL BLOCCO

Per affrontare questa situazione in modo corretto e rapido, è necessario comprendere il motivo del blocco. Questo vi aiuterà a reagire rapidamente e descrivere accuratamente la situazione nella forma giusta.

Certo, potete immediatamente scrivere al supporto tecnico e chiedere loro di capirlo, ma in questo caso lo sblocco del vostro account richiederà molto più tempo.

Tutti i motivi per il blocco possono essere suddivisi condizionatamente in alcune categorie di “complessità”:

● blocco di avvertimento a causa di attività sospette;

● blocco per violazione delle regole di collocamento degli annunci di Facebook.

Oggi vi parlerò un po’ di più su ciascuno di questi momenti.

BLOCCO DI AVVERTIMENTO A CAUSA DI ATTIVITÀ SOSPETTE

Attività di pagamento sospetta – pagamento da un’altra carta, pagamento da una carta emessa in un altro paese; il nome sulla carta è diverso dal nome del proprietario Ads Manager. Ciò include anche la modifica del normale metodo di pagamento: Facebook considera tutte queste azioni sospette e in alcuni casi blocca gli account pubblicitari per motivi di sicurezza.

Accesso a Ads Manager da un altro paese/regione. Se avete effettuato l’accesso a Ads Manager dalla Crimea, è molto probabilmente anche che il vostro account verrà bloccato, quindi è meglio usare una VPN.

Connessione a un account dell’utente con attività sospetta. Un utente sospetto è una persona che ha già partecipato al lancio di un annuncio che violava le norme pubblicitarie di Facebook. Pertanto, provate a dare accesso al vostro account a coloro di cui siete sicuri al 100%.

BLOCCO DI NUOVI ACCOUNT

Spesso, i nuovi account attivi in ​​ Ads Manager vengono bloccati:

Gli annunci vengono lanciati da una pagina personale vuota. Si consiglia di posticipare il lancio della pubblicità nelle prime 2 – 3 settimane: aggiungete amici, foto, unitevi a gruppi – comportatevi come un normale utente e animate la vostra pagina, Poi avviate una campagna pubblicitaria.

Creazione di più campagne e gruppi di annunci contemporaneamente. Iniziate con moderazione: una o due campagne con un paio di gruppi di annunci all’inizio saranno sufficienti, altrimenti rischiate di essere banati da Facebook.

Spendere grandi somme di denaro in pubblicità. Ciò è dovuto principalmente al fatto che nei paesi della CSI la maggior parte del pagamento posticipato pubblicitario viene utilizzato quando la pubblicità funziona all’inizio di un certo periodo e il pagamento viene addebitato sulla carta solo dopo un certo periodo. Guadagnate prima di tutto la fiducia di Facebook, pagate piccoli assegni di $ 20, quindi se prevedete di lanciare una grande campagna con un budget elevato, aumentate il budget giornaliero del 15-20%.

Se avete un sistema prepagato nel vostro account, fate attenzione pure. Non depositate importi troppo grandi, altrimenti il ​​vostro account verrà bloccato e se per qualche motivo non potete sbloccarlo, i soldi andranno persi, quindi non consiglierei di correre rischi, esistono diversi casi.

Come trattare con esso:

I blocchi sopra descritti sono generalmente per la vostra sicurezza e vengono risolti molto rapidamente. Tutto quello che dovete fare è compilare questo modulo e verificare la vostra identità.

BLOCCO PER VIOLAZIONE DELLE REGOLE DI COLLOCAMENTO DEGLI ANNUNCI DI FACEBOOK

Di solito, se un annuncio non è conforme alle linee guida per gli annunci di Facebook, verrà bloccato separatamente senza influire sul funzionamento dell’account stesso. Tuttavia, se i vostri annunci vengono declinati troppo spesso, potrebbe causare il blocco dell’account.

Inoltre, tenete presente che a volte Facebook controlla gli annunci nel vostro account. Pertanto, cercate di rimuovere gli annunci che non sono stati immediatamente moderati, altrimenti Facebook potrebbe trovare un gran numero di annunci rifiutati e considerarli sospetti e bannarvi.

Quali sono i motivi più comuni per il rifiuto dell’annuncio

Le ragioni ovvie includono contenuti apertamente proibiti. Si tratta di merci illegali, prodotti del tabacco, armi, prodotti per adulti, pratiche commerciali inaccettabili. La pubblicità di tutto questo è stata vietata da molto tempo e non solo da Facebook, quindi poche persone lanciano apertamente annunci di tali prodotti.

Tuttavia, ci sono alcuni altri fattori da considerare durante lo sviluppo di creatività e testi che possono influire sulla moderazione degli annunci:

● prendete in considerazione le leggi del paese in cui pubblicate il vostro annuncio. Ad esempio, la pubblicità di alcolici/giochi d’azzardo non è consentita in tutti i paesi.

● qualità personali. Non parlate direttamente di età, razza, religione, orientamento sessuale, malattie, ecc. nel vostro annuncio.

● contenuto sensibile: qualsiasi contenuto che possa spaventare o scioccare le persone (incidenti, disastri, scene di violenza, sangue, ferite).

● contenuto controverso: include la promozione di prodotti, la cui domanda è aumentata in modo significativo a causa di determinate situazioni economiche, politiche e di crisi. Ora sono di grande domanda maschere mediche, antisettici. Inoltre, se nel vostro annuncio citate Covid-19 per giocare sulla sensazione di un bisogno urgente, paura (ad esempio, “hai paura di uscire a causa del coronavirus – usa la consegna a domicilio”), il vostro annuncio verrà bloccato.

● Elementi in un’immagine che vi motivano a fare clic su di essa. Non utilizzate caratteri di sottolineatura, frecce o pulsanti falsi nel vostro annuncio, per evitare di essere banato accidentalmente.

Il nostro blog contiene un articolo su cosa fare se il vostro annuncio Facebook non è stato approvato. Leggetelo in modo che più rifiuti non portino al blocco dell’intero account in futuro.

Inoltre, Facebook potrebbe bloccare il vostro account per determinate violazioni della pagina di destinazione:

● mancata corrispondenza della pagina di destinazione con l’annuncio. Ciò include sia la non conformità con il prodotto/servizio che la non conformità con determinate aspettative – quando viene promesso un gratuito prodotto/gratuita consegna/sconto e il sito non lo dice.

● un sito con script: pop-up, pop-up che occupano la maggior parte dello schermo, avvio automatico di audio o video: tutto ciò può portare al blocco dell’account.

● sito con un reindirizzamento: tenete presente che se avete spostato il vostro sito in un nuovo dominio e state promuovendo annunci da quello vecchio utilizzando un reindirizzamento, c’è un’alta probabilità che presto avrete problemi con il vostro account.

Che cosa fare in questi casi:

Prima di tutto, provate a seguire le istruzioni che appariranno nel riquadro rosso del vostro Ads Manager.

Se non funziona, descrivete il vostro problema in questo modulo.

Inoltre, un’altra opzione efficace è scrivere nella chat del supporto tecnico in questa pagina. Ma, sfortunatamente, è disponibile solo per quegli utenti che spendono una certa somma di denaro sul proprio account. Se non avete una chat e non ricevete risposta nei moduli sopra, potete provare a scrivere dalla pagina di una persona che ha l’accesso alla chat e ottenere feedback dal supporto di Facebook.

Durante la compilazione dei questionari, seguite le regole di base: massimo delle informazioni richieste, specificità e gentilezza nei confronti dei dipendenti di Facebook. Se non ricevete risposta per molto tempo, non esitate a scrivere di nuovo, a volte il vostro indirizzo può perdersi in molti altri – questo è normale. Inoltre, se non c’è risposta per molto tempo, provate a scrivere in inglese.

Non create un nuovo account senza risolvere il problema con quello vecchio. Ci sono diverse ragioni per questo:

● se il vostro account è bloccato a causa di problemi con il sito web/prodotto pubblicizzato, Facebook si accorgerà immediatamente del nuovo account.

● inoltre, va ricordato che Facebook tiene traccia di quasi tutto: il vostro ip, numero di telefono, altre pagine correlate. Qualsiasi coincidenza – e il divieto è garantito, poiché Facebook non vi consente di creare un nuovo account in caso di problemi con quello vecchio. Anche se vi spostate, cambiate il vostro numero di telefono, cambiate il vostro notebook e iniziate da zero, dovrete riconquistare la fiducia di Facebook e non sarete in grado di eseguire la vostra campagna pubblicitaria allo stesso livello. Quindi pensate un’altra volta, ne vale la pena?

● E, soprattutto, non perdete mai la speranza: anche se un dipendente “alza le mani” e dice che non può fare nulla, dopo un po’ vi risponderà un’altra persona, che potrebbe guardare la situazione in modo diverso ed essere in grado di risolvere il vostro problema.

Inoltre, i nostri specialisti ti aiuteranno a impostare una campagna pubblicitaria su Facebook e rispondere alle tue domande.